Cerca

considerazione

egregio direttore si parla tanto di abolizione dell'imu, se ne parla su tutti i canali televisivi e ne parlano tutti i leaders dei partiti tutti i giorni. Sembra che il problema dell'imu sia la salvezza dell'Italia. Io che vivo la realtà giornaliera dei cittadini e in particolare nei piccoli paesini Le posso assicurare che i problemi sono ben altri che tutti conosciamo. La gente è stanca di tutte queste chiacchiere. Il lavoro manca, i soldi non circolano e l'economia sta rallentando, piccoli artigiani e piccoli commercianti che chiudono l'attività, giovani che hanno iniziato ad emigrare all'estero da qualche parente con la speranza che trovino lavoro, e i nostri goveranti parlano di redditometro (costringendo i cittadini a non spendere e cosi facendo finiamo di rallentare l'economia), Bersani parla di abbassare la soglia del contante, ma si rende conto che già adesso è difficile spendere figuriamoci dopo. I problemi ci saranno per molte persone anziane e anche per coloro che già a stento arrivano a fine mese e poi sono costretti anche a pagare spese bancarie per possedere carte elettroniche. Per fare muovere l'economia invece diamo spazio alla moneta contante perchè chiunque è libero di spendere senza porsi tabu o preoccupazioni. Gli evasori si conoscono, si possono colpire in tanti modi certamente non con l'abbassamento del contante e bloccando le spese. Il Sig. Bersani questi problemi non li ha perchè a Lui le spese di tenuta conto non pesano. Chi vive la realtà di tutti i giorni sa che per muovere l'economia bisogna spendere liberamente e senza paura di reditometri o tracciabilità, all'estero mi risulta che la moneta è libera, nessuno controlla quante volte al giorno andiamo in bagno e quanta carta igienica consumiamo in un giorno. Ormai a questo si è arrivati in Italia . grazie

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog