Cerca

Italia, due pesi e due misure

Gentilissimo Direttore, un grazie per l’unica possibilità in Italia di poter esprimere le proprie idee. Oggi ho avuto modo di vedere un servizio in TV in occasione del funerale del ex brigatista rosso Prospero Gallinari. Sono rimasto sconcertato e disgustato nel vedere gente che ostentava il classico saluto comunista con braccio alzato e pugno chiuso a cui faceva da contorno il coro dell’internazionale comunista e le bandiere rosse con falce e martello. Io mi chiedo in che razza di paese viviamo. Il saluto con braccio alzato, pugno chiuso, canto dell’Internazionale e bandiere rosse con falce e martello è permesso. Il saluto con braccio alzato, mano aperta, canto di Giovinezza e bandiere con svastiche è fuorilegge. Ai fini di una democrazia decantata, o dovrebbero essere legali o illegali ambedue i tipi di saluti e ostentazioni. Invece il primo viene santificato, il secondo demonizzato e quindi fuori legge. Io come italiano di questa cosiddetta repubblica democratica mi vergogno. Un Italiano disgustato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog