Cerca

POVERA ITALIA COME E' MALRIDOTTA!

POVERA ITALIA COME E' MALRIDOTTA! Nel 2008 qualcuno, in campagna elettorale, vantava che sarebbe giunta l'era del bipolarismo, due partiti, uno di centro sinistra ed uno di centro destra, con due coalizioni. Purtroppo, con la storia delle coalizioni e dell'attuale sistema elettorale, maggioritario, questo Paese non potrà mai vantare nulla che assimili la cultura della politica italiana ad un bipolarismo vero, per esempio, statunitense, dove, democratici da una parte e repubblicani dall'altra sono in contrapposizione. Qui, in contrapposizione non bastano il PD ed il PDL, ma ci sono una pletora di soggetti politici, inventati con questa nuova corsa alle imminenti politiche di fine febbraio. C'è proprio da sbizarrirsi nella stravagante immagine che l' Italia continua a dare, prima ai prossimi elettori e poi ad un' opinione pubblica più vasta, su scala internazionale. Sembra che siano in corso di approvazione oltre 160 soggetti politici, dai simboli e dalle diciture più variegate, nella fanatasia che arrichisce la mente di questo particolare popolo! Io ritengo che oltre non potersi mai affermare un sistema, nemmeno tripolare, perchè formato da un'area di centro, c'è qualcosa invece di bipolare nelle persone che, approfittando di una legge chiamata "porcellum" tentano la ricerca del posto in transatlantico, sperando di sfangare in un ruolo vergognosamente privilegiato. Un disturbo, quindi, della mente che si chiama bipolarismo che, caratterizzato da fenomeni depressivi ed episodi maniacali, colpisce appunto chi non può fare a meno che inventarsi un movimento politico qualsiasi, il più disparato possibile e disgustare e confondere sempre più il povero, comune cittadino! Monselice, 21 gennaio 2013 Adalberto de' Bartolomeis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog