Cerca

Case popolari, nessun mistero ne miracolo!

Ripresa la corrispondenza del sig. Attilio Doni , apparsa a pag. 25 della edizione dello scorso 20, desidero far sapere che il caso che riferisce e' di SEMPLICISSIMA SOLUZIONE! Trattasi del noto problema meglio conosciuto con il termine "condensazione a film"...fenomeno che si presenta ogni volta che un volume di aria racchiuso da pareti traspiranti, come nelle abitazioni civili, non viene AREATO in modo idoneo a ridurre il grado di umidità relativa ( nota come U % ); come accade durante la stagione fredda che, appunto, costringe gli occupanti ad evitare che esca dal locale ( diciamo, la cucina?) l'aria, a caro prezzo riscaldata! E cosa accade ?...che le persone con la respirazione e la traspirazione corporea immettono, inconsapevolmente, ma inevitabilmente, vapore acqueo nel locale ( la cosa vale nel singolo vano ove sostino delle persone)...oppure per il vapore che si sprigiona dalle pentole in cucina; o ancora per immissione di vapore da specchi liquidi permanenti, come si ha nel WC dei bagni ( vedasi la nota LEGGE DI DALTON per la quale: da ogni specchio liquido, ad esempio una pentola mezza piena, l'aria dell'ambiente in cui si trova la pentola detta "RUBA" dalla pentola dell' acqua, sotto forma di vapore...FURTO che in silenzio continua imperterrito finche l'aria circostante non ne può ASSORBITE DI PIÙ ; raggiungendo la cosiddetta condizione di ARIA UMIDA SATURA.! ) ...ed ogni minima aggiunta di vapore provoca la condensazione del vapore nell'aria: condensazione che si manifesta in primis sulle superfici fredde...ED ECCO SPIEGATO IL MIRACOLOSO FENOMENO CHE SI PRESENTA NELLE CASE POPOLARI. Dove non si mantengano gli intradossi delle pareti a temperatura almeno pari a quella dell'aria ambiente, si genera la condensazione a film, che non e' altro che il deposito di vapore sulle pareti fredde. Il fenomeno si evita in due modi, concomitanti o meno, ma che raggiungano lo scopo di EVITARE CHE L'aria diventi umida satura, e ciò si ottiene riscaldando l'aria ( e conseguentemente, gli intradossi delle pareti) oppure ricambiando l'aria con aria più secca, o se si vuole, MENO UMIDA. Dato che con l'IMU, molta gente risparmia anche sul riscaldamento, ( con rispetto qui si parla di CASE POPOLARI)... Ecco che si manifestano degli EVENTI MIRACOLOSI!... Una dimostrazione?...controllare gli importi delle bollette per il consumo di gas da riscaldamento degli ambienti relativi agli anni in cui non si presento il MIRACOLO...con quelle degli ultimi due anni! Problema risolto! Roberto rocchi Pomezia. Tel 069108810. Cell 3888937744. Disponibile a spiegare se necesse!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog