Cerca

Rivalutazioni e liquidazioni

Egregio direttore, Non ne parla mai nessuno. Almeno ne parli (scriva) Lei. Le pensioni da un po' di anni non sono rivalutate. Ha iniziato Prodi che almeno aveva consentito la rivalutazione a tutte le pensioni fino ad un determinato importo. Berlusconi e Monti hanno bloccato la rivalutazione alle pensioni (non agli ammontari) superiori ad un determinato limite. I Sindacati tacciono ovvero sono preoccupati soltanto delle pensioni minime (sono le più numerose) facendo finta di non sapere che per la maggioranza di esse non e'stato versato alcun contributo. Sono Sindacati dei pensionati minimi e non dei Pensionati. Sono così parziali anche verso i lavoratori. Si muovono solo a difesa dei metalmeccanici soprattutto se dipendenti Fiat. Ancor di piu adesso che c'e' Marchionne come perche c'era la Gelmini, facevano finta di schierarsi al fianco degli insegnanti. Pertanto non importa loro di portare in piazza i laboratori pubblici anche quando è' stato deciso che ai medesimi l'emolumento di fine rapporto sarà' loro corrisposto dallo Stato, dopo due anni che sono andati in pensione. Con gli allungamenti della Formero, in pratica, quando saranno morti. È lo stesso Stato che puntualmente a fine Giugno 2012 ha pagato con centinaia di milionimdi euro il rimborso elettorale ai Partiti politici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog