Cerca

Riduzione stipendi statali

Qualche giorno fà ho letto il suggerimento di un lettore che proponeva per gli impiegati pubblici la corresponsione di uno stipendio in moneta sonante fino a €. 2.500,00 ( piu' che sufficienti per vivere dignitosamente ) la restante parte dello stipendio corrisponderla per il tramite di buoni del tesoro infruttiferi a 1 anno o piu'. Li per lì mi sembrava una semplice provocazione , poi però mi ha fatto pensare ed ho concluso che tutto sommato mi sembre un valido suggeriemnto che però anzichè colpire indiscriminatamente tutti gli impiegati pubblici , dovrebbe colpire solo quelli che hanno uno stipendio superiore ai 5 mila euro , convertendo la restante parte in titoli di Stato ed includendovi anche i pensionati d'oro. Tale idea consentirebbe allo Stato di avere i diretti acquirenti dei propri titoli (ancorchè forzosi )senza interessi , evitando così di dover corrispondere interessi usurai agli speculatori stranieri e dunque risparmiando notevoli somme che potrebbero esser reinvestite nella produzione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog