Cerca

caro lucio

Caro Lucio, ti capisco, sai? Ti ammiro per la costanza che hai nel perseguire i sogni credendo ancora, nonostante tutto, alla politica che ormai non è più politica ma una impresa edile per chi vuole scalare e arrivare in cima per appropriarsi della ricca poltrona che rende a spese dei cittadini mettendo le mani nei nostri risparmi, sulle nostre pensioni e ruba…… ruba a piene mani sapendo che nessuno prenderà le nostre difese. Ci vuole coraggio ad andare a votare ma, come sempre, non ci ribelleremo e non ricorderemo più nulla del mal tolto. La speranza di cercare giustizia e verità ci porterà ancora a subire, come spettatori continueremo a guardare, credere e, seppur imprecando, andremo avanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog