Cerca

SE LE PROMESSE ELETTORALI...

Ultimo mese in cui, forse, il Popolo (..Signori delle urne) ha ancora la sensazione di essere "sovrano"...con i politici "sotto schiaffo", ed il giorno dopo (25 febbraio), nel rilassamento e superamento del pericolo corso, sentiranno di avere altri cinque anni "da padroni" e certamente, da allora, il popolo verrà dimenticato. Poi,via certe promesse, talmente "spinte" che chiunque capirebbe della loro inattuabilità...se non si vuole andare in bancarotta. Probabilmente tanti candidati partiranno pure con le migliori intenzioni, ma...strada facendo, finiranno per farsi assorbire dal sistema piovra, tipo...volevamo rinunciare ai "benefici",ma non ce lo hanno consentito? Incuriosisce,inoltre,la presentazione di sconosciute candidature:da Monti, Grillo..forse le conoscono soltanto loro e neppure (agevolati dall'attuale legge elettorale)? L'elettore deve soltanto pensare a mettere "una crocetta"? Gli stessi magistrati.. in politica, mi sembrano un'anomalia, perlomeno, da regolamentare ...essendo depositari "di conoscenze" che potrebbero favorirli. Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog