Cerca

il calderone della politica

Gentile Direttore, "Ne sutor ultre crepidam!" cioè "ciabattino non andare oltre la scarpa!" recitava un vecchio motto latino. Eppure da qualche anno è una tendenza quasi di moda candidare, non sporadicamente ma diffusamente, nelle più disparate liste politiche uomini e donne di spettacolo, attori,sportivi, persone note televisivamente parlando. Ma aldilà dell'impatto immediato sui numerosi fans, della loro indiscussa forza carismatica e della fascinazione esercitata su numerose persone, avranno poi una qualche capacità sperimentata di occuparsi della gestione della "res publica"? A volte bisogna ammettere i propri limiti! Non è sufficiente essere famosi per garantire all'Italia delle serie competenze, nonche quella esperienza richieste. Probabilmente dietro, in questo grande calderone della politica c'è una precisa strategia machiavellica: ottenere voti, contribuire alla presunta forza delle liste...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog