Cerca

La sinistra può pagare per contanti miliardi, gli altri no!

Come si legge in molti siti e giornali, la banca ANTONVENETA RISULTA ACQUISTATA PER CONTATI. Il prezzo. MPS paga per BAV agli spagnoli del Santander la cifra di 9,3mld di euro. Anche nell’operazione di compravendita TELECOM SERBIA, CI FU L’ACQUISTO PER CONTANTI, e tanto è stato scritto e detto e supposto, con il ricorso anche alla magistratura per pretestuose dichiarazioni calunniose. Anche in questa operazione dell’antoveneta si parla di compravendita per contanti e c’è di mezzo il maggior partito di sinistra; che parla di regole e legalità; anche la Finocchiaro parla di regole e legalità, ma suo marito –Dr. Melchiorre Fidelbo- era nell’affare APT di Giarre (informatizzazione delle AATTPP siciliane senza gare di appalto e con denari pubblici). Ma non sono questi signori che dicono di abolire il denaro contate, che volevano mette l’obbligatorietà dei pagamenti tracciabili da 100,00 (cento) euro???? Ultimo governo Prodi vice ministro Vincenz “ino” Visco???? Da repubblica.it “””” …….a) Con l'operazione Telekom Serbia il governo Prodi avrebbe aiutato un regime criminale. Il pagamento del prezzo di acquisto della partecipazione in Telekom Serbia si sarebbe tradotto in un sostegno finanziario al presidente serbo Milosevic e, dunque, nel rafforzamento di un regime criminale. b) L'operazione Telekom Serbia sarebbe stata approvata dal governo Prodi. Deliberata dal consiglio d'amministrazione di Telecom Italia il 9 giugno 1997, l'operazione Telekom Serbia sarebbe stata di fatto approvata dal governo dato che l'intero consiglio d'amministrazione era espressione dell'azionista pubblico. c) Il governo Prodi avrebbe cambiato i vertici Telecom per cacciare chi si opponeva all'affare Telekom Serbia. Il rinnovo dei vertici di Telecom Italia deciso dal governo del gennaio 1997, pochi mesi prima della conclusione delle trattative per l'acquisto della partecipazione in Telekom Serbia, sarebbe stato determinato dalla volontà di estromettere un presidente e un amministratore delegato contrari all'operazione. d) Approvando l'operazione Telekom Serbia il governo Prodi avrebbe provocato una ingente perdita di denaro pubblico. La differenza tra il prezzo di acquisto e il successivo prezzo di rivendita della partecipazione in Telekom Serbia avrebbe comportato una pesante perdita di denaro pubblico della quale sarebbe responsabile il governo in carica al momento della conclusione della transazione. A ciascuno di questi addebiti è facile rispondere in modo preciso e dettagliato.-….”””” redazione@qdrmagazine.it “”…3. L'acquisto "cash". Nel 2007, fedele alla tradizionale difesa della "senesità" e del controllo assoluto del capitale sociale della Banca, la Fondazione ha il 58% delle azioni di MPS. È dell'ottobre stesso anno la decisione di acquistare l'Antonveneta pagandola interamente in contanti e senza alcuno scambio di azioni perché questo avrebbe implicato la perdita della maggioranza assoluta della Banca. Considerando che a 4 anni di distanza la Fondazione viaggia oggi intorno al 35% del capitale, è evidente come l'accanita difesa della "senesità" abbia comportato esattamente il rischio di perdere il controllo della Banca.-….””.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog