Cerca

Sorprese a San Siro

Caro Giordano, sono la persona che l'ha disturbata, argomento Moggi, ieri allo stadio e nollo scusarmi sono a chiedere un suo commento sulla presenza , sicuramente notata anche da Lei, del candidato magistrato Ingroia che si pavoneggiava in tribuna d'onore a San Siro. Io, nella mia ignoranza, pensavo che il bacino di raccolta voti per un "Rivoluzionario Civile" fosse se non proprio il terzo anello almeno la Gradinata: evidentemente invece il suo orticello è tra i velluti delle poltronissime: Devo però riconoscere al Dott. Ingroia una certa sobrietà, forse in preparazione dell'inciucio con Bersani." dall'eskimo al loden piacentino". Sobrietà per esempio non dimostrata in altra circostanza dall'ex direttore della Rai Zaccaria che in periodo elettorale (fu poi eletto col PD) si presentò con due cineoperatori privati che immortalarono le sue gesta assalto al Buffet compreso.Il ritratto poi che Perna fa sul Giornale di oggi di Ingroia spiega il solo pareggio ottenuto dal Torino ieri sera. Perna infatti ricorda l'affettuoso nomignolo dato da Borsellino al Magistrato suo subaltero alle prime armi "comunista immuruteddu " cioè "gobbetto comunista". Non si poteva certo pretendere che un "gobbo" portasse fortuna la Toro! Cordiali saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog