Cerca

I silenzi complici della Fiom

Caro Direttore, viviamo in un paese stravolto dalla disinformazione. Mi sono sempre chiesto come mai la tanto battagliera Fiom-Cgil non abbia impugnato la cessione fraudolenta di Eutelia ad Agile, tale operazione societaria era stata escogitata per dividere gli asset di valore di Eutelia dai lavoratori. Prima della cessione era stata eseguita un’altra operazione “incompatibile” cioè nominare il presidente del collegio sindacale di MPS Leonardo Pizzichi ,come Presidente del CdA di Eutelia. Infatti quest’ultimo ha trovato una banda specializzata in bancarotte Massa e Liori e operava la cessione della maggior parte dei lavoratori da Eutelia ad Agile e nella cessione inseriva tutti i debiti di Eutelia. La cessione fraudolenta che mandava sul lastrico migliaia di famiglie, perché Agile era stata costruita per fallira, non è stata stranamente impugnata dalla Fiom Probabilmente la grande Fiom Cgil di Landini è stata silenziata dal PD a sua volta silenziato da MPS. Nessuna trasmissione o articolo giornalistico ha mai chiesto a M. Landini del perché di questo ammutinamento ai danni dei lavoratori. Nella cessione rimanevano in Eutelia, di cui MPS possiede azioni e crediti, terreni area expo milanese e la rete in fibra ottica di 13400 km. Distinti saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog