Cerca

tutta la verità

Il titolo è assolutamente velleitario, ci piacerebbe, ma non ci facciamo illusioni, però da utopista convinto, spero sempre nella divina provvidenza (beninteso non quella terrena di IOR, Gotti Tedeschi ecc, ma quella Divina con la D maiuscola) il percorso e la conclusione sono già tutti concordati, compresa la scelta degli agnelli sacrificali, però a pancia piena! E vissero tutti felici e contenti. Mi piacerebbe che Lei Direttore, si interessasse di più e meglio di qualche antefatto e non solo delle comparse dell’ultima ora (Mussari, Vigni ecc.) sicuramente non dei chierichetti, ma nemmeno dei cardinali! Per esempio, partire da banca 121, De bustis, For You, (tutti prodotti biologici della terra di Puglia ben coltivata dal noto Contadino). Ed inoltre: partecipazioni di MPS in consorzio Etruria, già salvato dal fallimento per intercessione del Coltivatore, con intervento di Unicoop, il tentativo di dare a Consorzio Etruria la gestione del patrimonio immobiliare di MPS, rapporto Consorzio Etruria ora trasformato in “sofferenza”; la partecipazione con Unieco al settore rifiuti. I rapporti con la Curia curati da uno strano reverendo. Potrebbe poi raccontarci qualcosa di Air One, dell’intervento del gruppo Monte e da lì all’affare Alitalia, con qualche divagazione sui cantieri di Toto costruzioni. Mi pare di intuire trattarsi di un gran bel podere, coltivato con cura e meticolosità, dove qualsiasi viandante che si trovasse a transitare per la via francigena ha sempre trovato accoglienza e ristoro a condizione che non si interessasse dei fatti del fattore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog