Cerca

Una richiesta strana

Caro Direttore, sono un quasi ottantenne, amo la libertà, la verità e le persone oneste. Dimenticavo: ho sempre fino ad oggi, amato le donne. Non mi piacciono le dittature, i bugiardi ed i disonesti ancor più quelli che lo sono intellettualmente. Per questo credo in quello che dicono IL GIORNALE e LIBERO.. Da tempo credo di avere poche ma buone idee per fare della buona Politica e per chi ci dovrà governare. Naturalmente non le anticiperò qui. Vorrei però essere contattato dalla persona che ho sempre votato e voterò il Presidente Berlusconi o da qualcuno di sua fiducia. A Lei chiedo per favore di aiutarmi. Non è così importante che pubblichi la mia lettera. Grazie e Cordiali Saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog