Cerca

Rapinatore in libertà

Con tutto quello che accade pare assurdo lamentarsi del fatto che un rapinatore, messo in libertà, si droghi e, alla guida di un'auto, investa due mamme con neonati in carrozzina mandando i quattro in ospedale. In fondo quel povero ventunenne rumeno chissà che vita infelice ha avuto finora, magari non si rendeva ben conto di quello che faceva, magari il tabaccaio che aveva rapinato era un razzista, e poi come si può pretendere che un giovane, sotto l'effetto degli stupefacenti, possa valutare le conseguenze delle proprie azioni. Fortuna ha voluto che i nostri magistrati riescano a valutare i fatti con equilibrio ed evitino di rovinare la vita a tanti giovani che sono semplicemente alla ricerca di una opportunità. E ne stiamo avendo infiniti esempi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog