Cerca

Cronaca astigiana

Gentile direttore, se ha un momento provi a leggere la cronaca locale di Asti e provincia. Scoprirà nella mia città, come in un pò tutto il Piemonte, una spaventosa serie di crimini di tipo predatorio di cui i mezzi di informazione nazionale inspiegabilmente non parlano mai. Inutile dire che lo spunto per questa mia viene dall'ennesima rapina in villa, in un paese della provincia, ad opera dei soliti delinquenti dell'est che infestano,insieme a quelli di mille altre etnie, il nostro pur bel territorio. Omicidi, ondate di rapine, truffe agli anziani e furti che si susseguono con agghiacciante regolarità davanti all'impotenza delle forze dell'ordine. Le garantisco che non sono gli astigiani a fare queste cose.E intanto l'economia cittadina affonda e i negozi continuano a chiudere. Solo in questi giorni due bar storici hanno abbassato le saracinesche per i mille motivi che può immaginare. E' venuta l'ora di rivedere il ruolo degli immigrati nel nostro paese e intraprendere una dura politica di destra. Cordiali saluti Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog