Cerca

CAMPAGNA ELETTORALE A SPESE DEI CITTADINI.

Egregio Direttore anche in questa campagna elettorale stiamo assistendo alle vecchie abitudini della politica di scaricare sui contribuenti i costi della campagna elettorale. Ogni personaggio che ha qualche ruolo politico/istituzionale continua ad essere SCORTATO, ACCOMPAGNATO, PROTETTO, SERVITO E RIVERITO. E' incredibile l'impiego di risorse che le Forze dell'Ordine continuano ad impegnare in questi giorni esattamente come sempre. Da un lato le esigenze di sicurezza dall'altro il timore, forse, da parte delle Autorità locali che qualcosa vada storto o semplicemente la volontà di fare bella figura. Dopo tutto le loro nomine sono di competenza governativa. UN SOLO ESEMPIO: IL CAPO DEL GOVERNO M.MONTI, venerdì scorso ha avuto alcuni incontri pubblici in Campania e in Basilicata. A Potenza si è trattenuto circa due ore durante le quali ha prima incontrato il Vescovo privatamente presso il Seminario e poi ha avuto un incontro con i cittadini in un Hotel, dove alcuni giovani gli hanno posto delle domande. BENE, Per quella visita sono state impiegati circa 100 uomini delle forze dell'ordine, di cui quasi 50 fatti arrivare da altre città. Immaginate le spese di missioni, ristorazione, alberghi, automezzi, ecc.. Ciò oltre alla già considerevole scorta che lo accompagna costantemente. PROVATE AD IMMAGINARE E A MOLTIPLICARE I COSTI DI UN SOLO INCONTRO ELETTORALE PER TUTTI QUELLI CHE TERRA' NEL CORSO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE (solo quel giorno ne ha avuti quattro). Evidentemente il Presidente Monti non ha consapevolezza dell'apparato di sicurezza predisposto per l'occasione, tuttavia dovrebbe fare attenzione a questi aspetti che pesano pesantemente sulle TASCHE DEI CONTRIBUENTI. E se si riscontrasse che le Autorità locali "esagerano" nell'impiego di risorse sia per compiacere chi decide le loro nomine sia per scarsa competenza, si dovrebbe intervenire incisivamente per riportare a ciò che lo stesso Presidente sostiene da sempre:COMPETENZA, MERITOCRAZIA, PROFESSIONALITA', MODERAZIONE Ecc.. Assurdo un tale spreco di risorse in momenti in cui le stesse FORZE DELL'ORDINE vengono tagliate in termini di uomini, indennità, mezzi, qualità di ogni aspetto dello spazio lavorativo. (due soli esempi: i computer in uso alla Questura di Potenza sono mediamente datati 1998 mentre le auto della Polizia Stradale ha mediamente percorso circa 300.000 Km.).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog