Cerca

SCANDALO RICORSI:NELLA SCUOLA ANCORA UNA VOLTA IL MERITO VA A FARSI BENEDIRE!

Gentile Direttore, sono una degli aspiranti docenti che ha superato LEGALMENTE la prova pre-selettiva al concorso a cattedre, e conseguentemente è stata ammessa alla prova orale del concorso. Oggi vengo a conoscenza di un fatto a dir poco scandaloso: il ricorso presentato dai candidati che non hanno ottenuto il punteggio richiesto dal regolamento è stato accolto dai giudici, per cui i suddetti candidati -appoggiati dai sindacati- pateciperanno alle prove scritte. Mi dispiace dirlo,e lo dico con molta amarezza, ma la scuola è andata allo "scatafascio" proprio da quando è andata in mano ai sindacati, che fanno il bello e il cattivo tempo, e non guardano certo al MERITO, di cui tanto si parla e di cui l'Italia avrebbe tanto bisogno, per risalire dal baratro dell'arretratezza culturale e morale in cui è caduta.... Mi auguro che le prossime prove concorsuali siano NEL RISPETTO DELLE REGOLE, e non il solito "copia copiasse" degli ormai ben noti concorsi : l'altra prova era sicuramente OGGETTIVA -essendo un test elaborato informaticamente- almeno secondo le regole, ed è per questo che moltissime persone non l'hanno superata: alla fine, però, si sa, i FURBI hanno sempre la meglio, mentre i più meritevoli vengono messi da parte.....salvo poi a riempirsi la bocca della parola "meritocrazia"!....... E' difficile vedere nella scuola un po' di luce, in questo grigiore: se si "cala" sempre la testa di fronte allo stra-potere dei sindacati che la fanno da padroni, e che cambiano in ogni momento le regole del gioco a loro uso e consumo -ad ulteriore esempio, il concorso non doveve essere solo per gli abilitati?!??-, credo proprio che non ci potrà essere speranza per una scuola che educhi realmente i futuri cittadini ai valori dell'onestà, del sacrificio, della giustizia, del merito che si conquista con le proprie forze e con il sudore della fronte, non con le raccomandazioni politiche e con gl'imbrogli! Questa mia lettera vuol dare voce a tutti coloro che credono nella scuola come luogo di FORMAZIONE essenziale per la crescita e lo sviluppo di una società e di un mondo migliore! m.g.d.s.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog