Cerca

IMU

Spett.le Direttore, La proposta di Berlusconi di restituire l’Imu del 2012 ha scatenato diverse reazioni negli altri partiti. Ritengo singolare che la proposta venga condannata senza possibilità d’appello, sembra quasi che la restituzione delle tasse fosse un tabù da non dover infrangere. Mi stupisce anche che la proposta sia stata etichettata come demagogica visto che far quadrare un bilancio è una questione di scelte e qualora ci sia la volontà politica di non inasprire la pressione fiscale è sufficiente ricercare nei costi della pubblica amministrazione e della politica. Tra coloro che tacciano di demagogia la proposta di restituzione dell’imposta ci sono anche coloro che inventarono l’Euro Tax e che al tempo la giustificarono come provvisoria ed oggetto di restituzione al più presto anche se non è dato a sapere se sia mai stata restituita, se alcuni l’abbiano avuta indietro e con quali modalità. Il Pdl ha già dimostrato più volte di essere in grado di mantenere le promesse e tra queste quella di tagliere le tasse, come dimenticare l’Ici prima casa e la tassa di successione oppure quando sono state aumentate le pensioni minime a quei pensionati che non avevano altre rendite oltre alla pensione portandole a 500 euro. Le altre forze politiche sono probabilmente in agitazione in quanto il Pdl ha già dato prova di essere in grado di farlo tanto che, per non dare adito a fraintendimenti, la proposta è stata chiara anche sulla tempistica, con gli altri partiti certamente non correremo alcun rischio di riavere indietro nemmeno gli spiccioli. Cordiali saluti, Loris Dall’Acqua Poggio Berni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog