Cerca

Leasing su barche rubate da MPS leasing

Buongiorno, Nel Febbraio 2007, nella mia qualita' di presidente della societa' Americana United Yachting Inc, ho denunciato alle autorita' competenti il furto ed il ritrovamento di una imbarcazione, SUNSEEKER 55, intestata alla sopra citata societa'. Da indagini da me svolte, poi confermate dalla POLMARE di Civitavecchia, Ispettore Converso e Commissario Puccio, e' risultato che sulla imbarcazione era stato acceso un Leasing, contratto n. 1145416,dal Monte dei Paschi di Siena Leasing. Il Monte dei Paschi di Siena Leasing aveva acceso un contratto di Leasing sull'imbarcazione per un importo di Euro 540.000,00 utilizzando perizie fatte da compiacenti periti su documenti falsificati e undicando sul contratto il numero di serie dei motori e non il numero di matricola. Esattamente come fare un contratto di leasing su un'autovettura indicando solo "FIAT 500" senza indicare la targa e il numero di telaio. Parlando con gli inquirenti mi e' stato confermato che il mio non era l'unico caso. L'imbarcazione e' stata restituita alla societa' con danni, causati da MPS Leasing, per oltre 300.000,00 Euro. Nella denuncia da me esposta veniva indicato che il reato commesso ai danni della societa' Americana era quello di riciclaggio, art. 648 bis del CPP. Nell'Ottobre 2011 ho partecipato ad una prima udienza in Tribunale a Civitavecchia.Il Giudice mi ha chiesto se volevo continuare con la mia azione o se volevo lasciar perdere. Ho confermato la mia volonta' di andare avanti per punire i colpevoli. Da allora non ho saputo piu' nulla. Da quello che si legge sui giornali sembrerebbe che MPS in generale abbia avuto una gestione fantasiosa per importi molto piu' importanti di quello da me riportato, il mio caso comunque evidenzia il marcio che in generale era presente in tutti i settori della banca e in tutte le consociate. Distinti saluti G.Arnaboldi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog