Cerca

Voto Italiani all'estero? una domanda al Sig. Mandara

Egr. Sign. Mandara, secondo lei un italiano che vive all'estero, ma, avendo versato contributi per 40 in Italia, ha la pensione erogata dall'INPS e magari ha anche una casa, tenuta per motivi vari o affettivi, non dovrebbe avere il diritto di esprimere la sua preferenza attraverso il voto?? Perche' mai non dovrebbe poter votare e lasciare che su quanto gli serve per vivere (pensione) e sulla sua proprieta' siano solo altri a decidere??? Occorrerebbe pensare piu' di una volta, prima di parlare. Grazie

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog