Cerca

Voto Italiani all'estero? una domanda al Sig. Mandara

0
Egr. Sign. Mandara, secondo lei un italiano che vive all'estero, ma, avendo versato contributi per 40 in Italia, ha la pensione erogata dall'INPS e magari ha anche una casa, tenuta per motivi vari o affettivi, non dovrebbe avere il diritto di esprimere la sua preferenza attraverso il voto?? Perche' mai non dovrebbe poter votare e lasciare che su quanto gli serve per vivere (pensione) e sulla sua proprieta' siano solo altri a decidere??? Occorrerebbe pensare piu' di una volta, prima di parlare. Grazie

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media