Cerca

Le separazioni di fatto

Le separazioni di fatto. La scena si svolge sul letto a tre piazze con Nichi, Pierluigi e Mario. Nichi: io sono per i matrimoni all’antica, o me o lui. Mario: ma lascialo nel suo feudo pugliese, se poi ci tieni proprio, possiamo trovare una soluzione tecnica, a patto che non venga con noi in viaggio di nozze a Berlino. Pierluigi: vi voglio entrambi, così tu, caro Nichi, potrai realizzare il vecchio sogno di adottare due frugoletti, Pierferdi e Gianfri. Fuori scena Silvio: lasciate stare i matrimoni, chè poi i divorzi costano un occhio della testa. Fate bunga bunga, che fa bene anche allo spread. Compare Beppe: andate tutti aff... Francesco Berardino-Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog