Cerca

Denuncia

Vorrei denunciare una tragedia giudiziaria perchè il 4 febbraio 2013 la Corte D'Appello di Cagliari tramite la commissione composta da una certa Corradini (presidente) e giudici a latere Gabriella Muscas e Fiorella Pilato quest'ultima ex presidente della prima commissione del Csm, denunciata alla Procura di Roma e cacciata dal Csm, mi ha inflitto una conferma di condanna per un reato falso di concorso in tentato omicidio a 4 anni e 8 mesi di carcere per non aver fatto nulla. Magistrati definiti “bravissimi” in realtà: “UN PLOTONE DI ESECUZIONE”. Una condanna presa in giro perchè è la stessa pena inizialmente inflitta al primo grado dal giudice denunciato Massimo Costantino Poddighe che l'ha aumentata a 5 anni. Inizialmente il presidente per il secondo grado d'appello era Mario Biddau poi è stato sostituito a posta per dare la soddisfazione ai giudici di condannarmi. La condanna è stata una vendetta per aver denunciato alcuni magistrati di Cagliari più il giudice Fiorella Pilato. Come mio padre Maurizio Indoni sono stato condannato da innocente per farmi ripercorrere stessa ingiustizia di mio padre. E' un accanimento giudiziario per rovinarmi. Non bastava la tragedia della mancanza di lavoro come laureato ora questa condanna. In questi anni, ho presentato denunce alla Procura di Roma, al Csm al Ministero di giustizia ed alla Procura generale della Corte di Cassazione contro questi magistrati chiedendo una apertura di inchiesta penale e disciplinare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog