Cerca

Equitalia continua l'estorsione e se ne frega della legge

Caro Direttore, le scrivo per segnalarel'ennesima vessazione di equitalia che credo meriti approfondimento e divulgazione... I fatti ho dovuto recarmi in equitalia per richirdere la rateizzazione di una cartella che non potevo pagare per intero...ma mi e' stata rifiutata per la presenza di altre pendenze che mi sono state prontamente stampate, con l'invito... ''se la veda con il suo commercialista''.... Ad un attento esame tutte, proprio tutte le richieste avevano superato abbondantemente il termine di prescrizione secondo il noto decreto. Ritornato ad equitalia e fatta presente la situazioe ho ricevuto ulteriore rifiuto con unica motivazione, per un'inetta e scortese dipendente, che erano comunque presenti a computer e quindi dovevano essere pagate. cerco di evitare paroloni come RICATTO ed ESTORSIONE, mi chiedo comunque come sia tollerabile che equitalia possa comunque operare senza alcun rispetto per la legge e senza l'eliminazione in automatico degli importi prescritti. Secondo loro era compito mio recarmi in ognuno degli enti e richiedere uno scritto per invalidare richieste vecchie anche di 20 anni, un comune che mi richiedeva l'ici di una casa venduta 7 anni prima mi ha semplicemente ignorato dicendomi che una volta passata la pratica ad equitalia loro non ne sanno o non ne vogliono sapere piu' nulla. Purtroppo non ho i mezzi per far partire e sostenere un'azione legale ma credo sia il caso di evidenziare una vessazione come questa, sicuro che non sia l'unica Nella speranza di essere preso in considerazione, sono a disposizione per ulteriori dettagli o chiarimenti Distinti saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog