Cerca

ALTRA BOMBA AL COMUNE DI PALERMO CON I SOLDI PER LA FORMAZIONE SI PAGA LA GESIP

EGREGIO DIRETTORE SI SEGNALA QUANTO SEGUE: I soldi della formazione per i lavoratori delle imprese private saranno destinati agli operai Gesip. E’ questa la nuova bomba che sta scoppiare sulla partecipata comunale. Almeno come polemica. Nel giorno in cui Orlando vola a Roma per l’incontro al ministero dello Sviluppo economico per discutere della richiesta di cassa integrazione in deroga e della mobilità orizzontale per i 1805 lavoratori della partecipata comunale, adesso si scopre che la cassa integrazione e la formazione degli operai della Gesip sarà pagata attraverso i fondi destinati alla formazione continua dei dipendenti delle imprese siciliane. Il governo regionale, lo scorso 30 novembre, ha dirottato tutta la somma destinata all’Avviso 9, circa 40 milioni di euro, per cofinanziare la cassa integrazione in deroga ai 1.800 operai della Gesip. L’Avviso 9 è il bando con cui la Regione Siciliana dopo un blocco di almeno quattro anni ha riavviato la “formazione continua” dei dipendenti delle aziende private. Circa 40 milioni di euro di cui circa uno e mezzo a valere sui fondi europei, il resto – una torta di più di 38 milioni di euro – accantonati da un prelievo obbligatorio dalla busta paga dei dipendenti delle imprese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog