Cerca

Due proposte per il programma del PdL

0
Stim.mo Direttore; vorrei, tramite Libero, proporre al Cavaliere un paio di punti da aggiungere al programma del PdL: 1) Il presidente della Repubblica deve essere una carica onorifica ( solo rimborso spese) ed eletto NON dai politici ma da noi cittadini e scelto tra coloro che si sono particolarmente distinti nel mondo del LAVORO, essendo la nostra una Repubblica fondata sul lavoro. 2) Anche senatori devono essere eletti dal popolo e non dai politici e, anche per loro, a puro titolo gratuito. Deve essere un ONORE ( salvo le spese vive regolarmente dimostrate) servire la Repubblica , magari per un periodo di tempo limitato. In pratica: i candidati al Parlamento vengono proposti dalle segreterie dei partiti (come ora), mentre i senatori sono di libera espressione del Popolo italiano che potranno scegliere tra una rosa di nomi a livello comunale/provinciale/regionale tra coloro che si sono particolarmente istinti nel mondo del lavoro, delle professioni, del volontariato e conosciuti per la loro serietà ed onestà. Io credo che questi due punti sarebbero oltremodo graditi agli italiani.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media