Cerca

GIANNINO, un giorno da pecora ........

Caro Giannino, ti ho sentito a Prato quando sei venuto a presentare il tuo movimento, non mi hai convinto allora e ne sono più certo ora di aver fatto bene. Volevo solo dirti il mio parere sul tuo trasformismo: passi per esserti presentato come uno che voleva illuminare la scena, passi anche il fatto che tu pensi di avere qualcosa da dire in più di quando lusingavi e sostenevi Berlusconi (si può sempre cambiare opinione) ma che oggi tu sia a combattere il Cavaliere fino al punto di farlo perdere in Lombardia con la tua presenza di bandiera (con l'1 o il 4% non importa)mi fa assolutamente incazzare. Giochi sporco e rendi inutile anche il voto di tanti come me (magari del 25 o 30 % della popolazione votante) e ciò mi fa molto incazzare. Allora invito tutti coloro che avranno dato un voto inutile per colpa della tua arrogante e qualunquistica posizione, a venirti a trovare nei posti dove andrai a blaterare per ricordarti che ci devi qualcosa : la libertà di non avere Bersani Monti e Vendola al Governo. Ti auguro di prendere il meno possibile. marco gladiatore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog