Cerca

Esame comparativo

La sinistra ha puntato molto sul bunga bunga per demolire la credibilità di Berlusconi e, se devo essere sincero, in un primo momento sono rimasto disgustato anche io e meditavo di non dargli più il mio voto. Poi però mi sono messo a riflettere e sono arrivato alla conclusione che fa molto meno schifo Berlusconi per avere organizzato festini in casa sua e con i suoi soldi, piuttosto che quelli della sinistra che a Bari organizzavano orge nella sede della Regione Puglia con puttane a pagamento e champagne e il conto veniva pagato con i nostri soldi. L'ossessione per le giovani donne che Berlusconi invitava a spese sue nella sua dimora è stata demonizzata, mentre quella di Marrazzo che andava a transessuali con l'autista e l'auto blu della Regione Lazio è stata considerata niente più che una scappatella, nonostante come danno collaterale ci sia scappato più di un morto. In prossimità delle elezioni hanno riesumato il fantasma del presunto conflitto di interessi di Berlusconi, mentre dilaga lo scandalo del MPS con allegata stecca da 2 miliardi di euro (4 mila miliardi del vecchio conio) e tutti sanno chi ne ha tratto beneficio. Fatti i dovuti confronti, per le prossime elezioni che decidono il nostro futuro, mi sento di consigliare a coloro che si sentono ancora scandalizzati di evitare i moralisti che si fottono noi e i nostri soldi e di tornare a votare Berlusconi che, se ha fottuto belle ragazze, almeno lo ha fatto a spese sue.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog