Cerca

EUTANASIA DI UN PONTIFICATO

" EUTANASIA DI UN PONTIFICATO" Gli eventi epocali sono fratelli di cambiamento, sia che si trattti di dissesto e sia che si tratti di progresso della civiltà umana. Joseph Ratzinger, Papa Benedetto XVI è un uomo di una società molto strana, che per certi aspetti sta andando in dissoluzione. Lui, dimissionario, ha scelto di rallentare "l'umile lavoro nella vigna del Signore". Con una decisione corraggiosa, che non smentisce, peraltro, la sua origine natìa, abdica ad un pontificato che, a parere mio, va in favore di una vera riforma rivoluzionaria per la Chiesa di Roma. Sono convinto che la sua decisione razionale, dettata da un complesso di situazioni, che ricadono anche nel peso degli anni di un uomo anziano, cui tutto si modifica nel corpo, ma anche nella mente e nello spirito, non può che fare bene, contro una cultura occidentale, ma anche mondiale, sempre più relativistica e democraticamente laicizzante, anche verso il declino dei principi naturali dell' uomo e dei suoi valori. Questo ruolo, di pontificato, spesso, deferentemente temuto, rispettato per opportunità, ma anche vilipeso, poichè riveste un carattere monocratico , sacrale ed omnicentrico nella cultura cattolica, con questo suo gesto Papa Ratzinger incendia secoli di protocolli inossidabili, prassi canonistiche di papi che, da oltre 2 millenni, salvo sparute eccezioni, ottemperate però dal diritto canonico, dovevano per forza di cose oltrepassare, forse dico io, a miglior vita, solo in tale veste. Non è così invece! Per cui, questo uomo di grande ragione, di moderna sensibilità di fede, io dico un vero illuminista cristiano, ha meditato e posto in atto, con risolutezza, un'azione estremamente modernizzante, riformista, che la storia non potrà mai relegare alla marginalità degli eventi umani! Auspico e spero persino d'interpretare avvalendomi dell'intuito che, nella grande razionalità di quest'uomo ci sia spazio perchè il suo successore possa essere un nero, perchè si covenga imprescindibile, ormai, congiuntura a grandi equilibri e concordia! Monselice, 12 febbraio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog