Cerca

e bravo il censore!

credo fosse il 10 o l'11 di questo mese, pretesto le esternazioni della Meloni e la dimostrazione che quando uno è così c'è poco da fare! Mi ero riferito al video che circola sul web sul Cav che ad una dipendente di Green Power (che fosse una venditrice o una manager poco importa... era una donna!) chiedeva quante volte venisse ... e in un clima di ammiccamenti sul "su giri" seguito da uno sguardo di pieno compiacimento e battuta silviana .... Bravo Belpietro! Hai censurato il mio modestissimo pensiero al riguardo, sappi tuttavia che non mi scandalizzo più di tanto, avendomi dato la prova provato della faziosità del vostro "scrivete al direttore"!!!! Ribadisco, anche senza troppe speranze di vedere pubblicata questa mia ulteriore esternazione relativa alla Meloni che HA IL SACROSANTO DIRITTO DI AFFERMARE di quanto si vergognasse nel PDL !! Tutti, ancora circola sul web, possono vedere quel video in cui il Silvio sul palco del "fatidico giuramento" chiama a raccolta le sue donne e chieda ..."dov'è la zoccola" rivolgendosi proprio alla Meloni.. !!! DIRETTORE, mi piacerebbe tanto capire se il Silvio è proprio quello CHE meglio impersonifica l'Albertone nazionale nel "marchese del Grillo" quando se ne esce con "IO SO' IO, .. E VOI NON SIETE UN CAZZO!!". Tratta gli altri, le donne in particolare, come utili o inutili accessori nel proprio percorso ... e SONO CERTO CHE ANCHE DOVESSE RAGGIUNGERE IL MASSIMO DEI CONSENSI, che tradotto potrebbe significare il 30% di quel 70% di votanti (che tradotto in termini assoluti significa il 21% degli aventi diritto al voto!!!) .... potrebbe realizzare il mare di (lo ha detto lui a Monti e non capisco perchè non possa dire io la stessa cosa di lui!!) CAZZATE dall'IMU compensata dall'accordo con la Svizzera, al condono tombale fiscale ed edilizio, .... Lui che può (sic!!!) continua a dire che la magistratura è "giacobina" senza che qualcuno lo denunci per oltraggio e lo metta a tacere finalmente proprio in quel suo "io so' io e voi non siete un CAZZO!" Belpietro, direttore, faccia perchè ne ha facoltà, quello che vuole ma consapevole che di questa ne ho copia che comunque farò circolare, ovviamente nel mio piccolo e se lei ha diritto a censurare, io ho diritto a scrivere ad un direttore e rendere noto quel che scritto! Adieau!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog