Cerca

AL COMUNE DI PALERMO LE SPESE PAZZE DI LEOLUCA ORLANDO NON SI ARRESTANO MAI

Libri, dvd, ristrutturazione di alcuni impianti e un format televisivo: ecco le più recenti spese di Sala delle Lapidi, pubblicate all’albo pretorio. Si va dai 1800 euro per l’acquisto di 150 copie del libro “Anni ’70, anni di piombo” di Agostino Portanova, ex consigliere comunale di Forza Italia e consulente a titolo gratuito per la Provincia di Palermo, ai 1.040 euro per cento copie del volume “La sapienza del sorriso, il martirio di don Giuseppe Puglisi” di monsignor Vincenzo Bortolone, passando per i 5mila utilizzati per l’acquisto di 500 dvd del film “Ogni santo giorno” realizzato in occasione del Festino di Santa Rosalia Cultura, quindi, ma non solo. L’ufficio di presidenza ha proceduto anche ad acquistare il format televisivo “Il consiglio del comune di Palermo in 15 minuti” dell’emittente Cts: si tratta di 24 puntate quindicinali, che dureranno quindi un anno, per “implementare l’attività di informazione e divulgazione dell’attività del consiglio comunale”, che costeranno 14.500 euro iva inclusa. “E’ un ulteriore mezzo per avvicinare il consiglio comunale ai cittadini – dice il presidente Totò Orlando - facciamo già le dirette televisive e web (realizzate da Telesicilia, facente capo al gruppo editoriale Cts, ndr) ma questo servirà anche ad aprire il dibattito sull’attività dell’Aula. Con questa iniziativa, i consiglieri avranno la possibilità di dire la loro direttamente ai cittadini fuori da Sala delle Lapidi a prezzi di gran lunga inferiori rispetto a quelli della precedente consiliatura quando le dirette televisive, anziché essere gratuite, costavano migliaia di euro l’una”. Il consiglio comunale ha dato anche il via libera ad alcuni lavori di ristrutturazione dei locali del quarto piano di Palazzo delle Aquile, che prima ospitavano l’ufficio stampa: l’Amg si occuperò degli impianti per una cifra che si aggira intorno ai 20.500 euro. Inoltre, Sala delle Lapidi ha autorizzato il cottimo fiduciario per la fornitura di fiori (spesa prevista 4mila euro) e palchi (spesa prevista 30mila euro). A queste vanno aggiunte quelle autorizzate negli scorsi giorni per i pullman (10mila euro), il rifacimento delle poltrone dell’Aula (20mila), le bande musicali (8mila), la manutenzione per un triennio dell’impianto audio dell’Aula (spesa prevista 30mila totali) e l’acquisto di riviste e quotidiani (quasi 400) e computer (13.700).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog