Cerca

Napolitano-Obama

Caro Napolitano sono un italiano che mi vergogno ad averla (purtroppo)come presidente.dovrebbe sapere visto che nomina sempre la costituzione (oltretutto obsoleta quindi da cambiare) che il potere di decidere chi andrà a governare spetta al popolo e non a lei.lei è stato eletto dal parlamento ma non dal popolo e si arroga a parlare a nome di tutti gli italiani.lei dovrebbe stare ZITTO (TAPPARSI LA BOCCA) non ha il diritto anche come presidente di parlare male di una parte degli italiani che non la vuole e non lavorerebbero mai.io ho militato sempre in un partito i cui credo è lei non può farmi cambiare idea, sopratutto dopo i danni che ha fatto mettendo questo monti. Chi lo paga come senatore a vita? Chi gli da il potere di votare in un senato senza essere stato eletto da nessuno? Ma la cosa peggiore e che continua a difendere uno che veramente ci ha portati alla fame. Si vergogni visto che lei coi soldi dei contribuenti si è assicurata una vita da benestante senza avere mai lavorato o prodotto niente. ZENZA STIMA UN ITALIANO

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog