Cerca

La nuova Tangentopoli , altra lezione di moralità rossa!

E' dal dopoguerra che le grandi battaglie “progressiste” , con lucida determinazione , ci hanno privato del mondo dei padri, disintegrando la vecchia famiglia di antichi valori E' l'intellighentia rossa , la nuova coscienza che propone “ vita “ma è solo “ voglia di potere” che si gongola tra libertà di morte con aborto ed eutanasia, o sempre nella stessa libertà di morte che difende sterili accoppiamenti di innaturali famiglie ,tollera droghe, libera prostitute tratta di schiave,fomenta migranti disperati e tzigani che ben si integrano nella malavita in un degrado di materialismo ateo così lucidamente ispirato. Oggi tale degenerazione morale altro non è che il terreno fertile su cui sguazzano le mafie, le ecomafie , la mala politica, la corruzione , che spaccia per le strade, vende misere puttane , armi, abortisce vite di bimbi, usura poveri cristi, gioca di azzardo, si arroga grandi affari dilagando in ogni piccolo centro del “”Bel Paese”.Non è forse quel che volevano ? Certo no, ma ci son riusciti. Arroccati in una strisciante ideologia da cento milioni di morti dimenticati ( tante sono state le vittime dei totalitarismi marxisti !), oggi si rinominano come i “ Giusti “, basta crederci ! Basta insistere ! C'è un popolo di creduloni che li segue , ma è strada di morte , è scia di sangue che si pensa casuale, sarà per droga , prostituzione ,malavita o quanto altro , ma è qualcosa di sistematico nelle conseguenze !( non ricordate le” vergini rosse” tuonare contro Chiesa e sprovveduti moralisti a favore di una libera prostituzione, la do a chi mi pare, una piccola dose non fa male, salviamo piccoli spacciatori, diamo case ad immigrati, zingari , regaliamo, diamo .. in una voragine di debiti..?). Certo nessuno vuol credere che quest'uomo materializzato, senza famiglia, disaggregato, piccolo numero di una società malata , marcia ,è poca cosa muore!. E non è un caso . È un perfido disegno di potere su povere vite da nulla. Non lo credete? Come si può accettare che da sempre intrisi di forme associative particolari , a base di prebende ed esborsi - tipo “ pizzo proletario” - a favore del partito ( sempre per la giusta causa-) , infilati in banche, cooperative e sindacati , continuino a pontificare tra beghe, magagne e scandali finanziari, senza più vergogna , come i loro massimi rappresentati , presunti padri della patria , ormai “immortali “nelle loro cariche di potere ( fa ridere il ventennio mussoliniano a fronte dei loro 60 anni a nostro carico) che bruciano intercettazioni su patto mafia-stato, che marxisti diventano cattolici solo in cerimonie ufficiali, che visitano carceri immonde come se la colpa fosse solo d'altri ( Il Giusto dei Giusti non se ne è accorto , diamogli un altro vitalizio come cieco , sordo e muto !) ma non piangono realmente sul dolore della gente che vive in quartieri di miseria e mafie , ormai senza lavoro e futuro . E nel contempo è in loro la grande visione planetaria , in concorso con uno sfrenato capitalismo, per una Europa fasulla senza radici cristiane , con una moneta fasulla dettata da professorini e ricchi impiegati bancari di multinazionali - Goldman S./ Bildenberg - ( Prodi, Draghi, Monti ...) , solo per quello straordinario sogno di fare dei tanti piccoli esserini miliardate di numero , così assieme al mondo americano divenire la contrapposizione di massa critica al nuovo modello vincente, la Cina dei dodici potenti ed il 10% che dominano il resto di quel 1,3 miliardi di esserini. Un triste disegno che però necessita ancor più liquefare le coscienze umane ! Ed è quindi evidente che ora i“Giusti” abbiano a cuore prioritariamente , come in Francia , il matrimonio gay . E' strada maestra, altro tassello di dissoluzione per una vera società marcia, altro che il bunga bunga del Cavaliere, quello è il vecchio mondo libertino , il guappo latin- lover; patetico ! non è più alla moda, ora va l'omo, il trans, il pedo.. l'etero è il lusso ! ( il vizietto, il Cav lo paga 100.000 al mese , era più a buon mercato un' ingroppata alla “marrazzo” è new style- ). Già, dimenticavo la Finmeccanica,! il povero Orsi ha voluto far l'americano ma si è lasciato pizzicare : loro gli americani sono maestri in certi affari internazionali , la tangente è misurata in giusta percentuale , legittimata nella banca che vuoi e nella valuta che vuoi , anche per la compera di intere classi dirigenti di miseri paesi da avviluppare. (Quel negraccio di Obama l'ha presa una bella ramanzina nell'incontro con il nostro Capo). Poveraccio Orsi a lui gli è andato proprio male ! Ha visto Ingroia ? la sua preparazione panamense, le sue conoscenze internazionali, è l'espressione di un potere autonomo italiano che si dedica alla politica formando nuovi partiti di salvezza nazionale, anzi di rivoluzione social-comunista, sulla scia di quelle meraviglie realizzate da “ mani pulite “ Ma è questa la magistratura che giudica !. Certo meglio sarebbe chiedere al compagno Prodi , già padrone dell'IRI, come facesse i suoi affari in commesse internazionali- Con o senza mazzette ? Lui lo ben lo sa! Il re dell'euro, grande visionario ultraoceanico, fautore di super imprese, di grande distribuzione commerciale che ci riempie di porcheria cinese.. il tutto sempre nella stessa onda. Lui conosce le regole delle nostre imprese di stato situate in off-shore , i paradisi fiscali , chissà se lo ricorda ? Chissà se sono lì per evadere o fare affari ? Cose losche o morali. Il Giusto lo dirà. In quel diciamo strano mondo il Cavaliere una volta si era fatto grandi amici , come quel beduino di Gheddafi, quel lazzarone di Putin ed altri potentati per sfilare un po' di gas e petrolio per il nostro paese , ora è il turno dell'illuminato, il Bersani, che tronfio delle primarie , immediatamente è partito per la Libia, chissà cosa gli ha sussurato nell'orecchio al buon Mgarief , certo è che il giorno dopo la Saipem ha perso il 7% in borsa. Ci contenteremo degli affari Monti -Montezemolo in Quatar. D'altra parte è da tempo che migliaia di nostre imprese hanno lasciato il paese per la nuova Europa o verso lidi più sicuri , così come sono fuggiti capitali e cervelli , quest'anno poi nell'epopea del Monti eroe nazionale , migliaia e migliaia di aziende italiane sono fallite miseramente; restano o restavano le , ma già tremano . E' di oggi lo scandalo ENI, ora anche Finmeccanica , un boccone appetitoso per i voraci competitori amici del giaguaro, ultima svendita dell'imprenditoria italiana,. I giusti ci salveranno ? Difficile ! c'è troppa sete di potere per sperare, troppa violenza per dialogare in questo vuoto di tasca e di coscienza, se parli ti sbranano ! Accucciati pecorella ! C'è solo il “ pensiero unico” !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog