Cerca

Elezioni

Mancano pochissimi giorni al giorno delle elezioni. Fino ad oggi non ho sentito un politico o un gruppo politico a dir delle cose di buon senso per il bene dei loro padroni, perché loro son i dipendenti del popolo italiano e dobbiamo ricordarlo sempre. Fino ad a oggi han fatto solamente promesse e parole irrealizzabili, perché non è possibile farle dopo il loro totale fallimento negli anni della loro gestione, nessuno escluso. Allora la domanda che mi pongo è la seguente: perché andar votare un classe politica di incapaci inconcludenti parassiti sociali e falliti? Perché io cittadino devo firmare una cambiale in bianco a questa gentaglia? Personalmente non andrò a votare perché hanno dimostrato il peggio che ci può essere in una società così detta civile. Alcuni dicono le solite solfe, il senso civile, il diritto acquisito, il dovere civile: oggi tutte parole prive di senso, perché hanno dimostrato negli anni quanto son bravi questi dementi a prenderci in giro. Intendiamoci bene son tutti così, destra, sinistra, centro estremisti, ecc.. Oggi la classe politica italiana a bisogno di una sputtanata europea altrimenti non si ferma. Il grande problema è che una classe politica rappresenta l'entità del popolo che la elegge. Di conseguenza classe politica buona popolo intelligente, classe politica di merda popolo di merda. Questa è la cruda e reale situazione. Cosa che mi turba è che nessuno parla dell'assenteismo e credetemi sarà moltissimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog