Cerca

Poste Italiane al top

Era un bel po' di tempo che non ricevevo posta, o se la ricevevo i ritardi erano abissali. Il " piego libri " deve sicuramente essere inviso alle poste ed ai postini, per non parlare delle riviste, molte delle quali infatti stanno chiudendo i battenti e non solo per colpa del web. Spesso infatti dovevo recarmi, previo avviso, a ritirarli personalmente all'ufficio di zona. Ora, in campagna elettorale, le poste italiane funzionano egregiamente e le cassette sono piene di " santini " ed altro. Qualche denigratore ha persino detto che la campagna elettorale, e quindi anche le poste italiane, verrebbe pagata con i soldi dei contribuenti. Oggi, miracolo, mi è arrivato un " piego libri " spedito da Milano non più tardi di lunedì c.s.. Che ci vuole quindi per far funzionare le poste ? Elezioni politiche ogni mese ed il problema è risolto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog