Cerca

... e alla fine non mi hanno fatto votare!!!

Gentile Direttore chiedo a Lei di dare voce al mio desiderio di far sapere che mi è stato tolto il mio diritto costituzionale al voto. Mi trovo di fronte ad un rimbalzarsi continuo di responsabilità!!! Ed io non sono riuscita a votare! Munita di carta d’identità valida e tessera elettorale mi sono presentata al seggio 354 di via Mauri Angelo 5/a Milano, come ho sempre fatto negli ultimi 15 anni, controllando gli elenchi si sono accorti che non compariva il mio nome e cercandomi nel database del comune di Milano sono risultata” irreperibile” e sono stata invitata a presentarmi al comune stesso, togliendomi di fatto la possibilità di votare!! A nulla sono valse tre ore all’ufficio elettorale di via Messina, per cercare di risolvere un problema impostomi senza motivazione. Desidererei che se ci fossero degli errori venissero affrontati da chi di dovere. La cosa che più mi ha disturbato è il tentativo costante di far passare la questione come una gran seccatura, quando in realtà il mio diritto al voto è sovrano e costituzionale. Possibile che bisogna sempre subire senza poter far niente. Cordiali saluti Cristina Boario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog