Cerca

IL MEA CULPA DEL P.D.

Egregio Direttore Come volevasi dimostrare ancora una volta il centro sinistra non è riuscito a vincere le elezioni per essere conservatore e non riformista. Infatti il popolo del PD ha voluto salvaguardare la vecchia guardia e non ha creduto in Renzi che voleva rottamare i vecchi leoni che in 20 anni di politica non aveva fatto nulla. Invece per l'ingordigia della visibilità sono rimasti al palo e la gente per azione di protesta hanno preferito Grillo che ha proposto fatti molto più concreti. Inoltre per non aver voluto cambiare la legge elettorale sono rimasti fregati e non solo se a suo tempo al momento delle dimissioni di Berlusconi si sarebbe votato il PD avrebbe fatto man bassa dei voti. Ora il PD deve fare riflessione e credere nei giovani, i vecchi deve lasciarli a casa. In questa tornata elettorale oltre a Grillo che ha spopolato, il vincitore morale è Berlusconi che mettendosi in prima linea è riuscito a recuperare lo scarto di punti percentuali ed ancora non si sà se ha superato il modus operandi arrogante di Bersani. Ora sono curioso di sapere come Napolitano maneggerà questa patata bollente che lui indirettamente, essendo di parte, ha generato e non ha imposto il cambio della legge elettorale. Ora l'unica soluzione per governare l'Italia è eleggere Berlusconi a Presidente della Repubblica e Bersani a Presidente del Consiglio. In ultimo, sono contento che la Sig.ra Assunta Almirante per la caduta di Fini si ubbriacherà. Distinti Saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog