Cerca

processo italiano

Egregio Direttore, sono stata denunciata da uno studente e successivamente inquisita per abuso di mezzi correttivi. Il P.M. ha successivamente archiviato la cosa perché ha evidentemente riscontrato che quanto denunciato non poteva rispondere al vero ma ha disposto la mia incriminazione per falso ideologico per l’argomento della lezione scritto "falsamente"sul registro di classe. Dopo anni di indagini e dopo due rinvii di udienza sono stata rinviata a Giudizio e quando mi sono presentata al processo -dove ho richiesto la procedura semplificata il P.M.- che nel frattempo era cambiato, ha richiesto la mia assoluzione per non aver commesso il fatto. E’ pazzesco e kafchiano ma questi Signori non si rendono conto che stanno “giocando con le vite delle persone”. Ho avuto per ben due anni questa cappa sulla testa del rinvio a giudizio e come se non bastasse rischio di avere anche la fedina penale sporca perché adesso risulto nel data base della Giustizia e dovrò tra le tante cose incaricare un avvocato di provvedere affinchè venga “ripulita”!! Se fossi più giovane emigrerei all’istante! Ho saputo che in Germania se ti succede una cosa simile lo Stato ti paga addirittura le spese. Io invece ho finora sborsato 5000 euro di avvocati e adesso chi me li ripaga?? Le sarei molto grata se pubblicasse questa "denuncia". Ringrazio per l'attenzione e saluto distintamente. Anita Manfrini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog