Cerca

pazza idea

Da un po’ di tempo un' idea mi frulla in testa che se attuata forse potrebbe risolvere forse il problema dell' evasione fiscale. Se poi questa idea fosse veramente attuabile sarebbe stata una buona arma da usare in campagna elettorale. Praticamente si tratta di questo: al contrario di ciò che sembra normale, e cioè che chi più guadagna, più deve versare all' erario io sono del parere opposto, nel senso che più fatturi meno devi pagare. Mi spiego con un esempio, se un' impresa a fine anno dichiara un fatturato di 40.000 euro, adesso ha, e continuerà ad avere per ipotesi il 40% di trattenute fiscali, mentre l' impresa che dichiara 100.000 euro, avrà una percentuale di trattenute del 10%, ( con ovviamente tutte le tappe intermedie ) praticamente, più fatturi, meno paghi di tasse e più guadagni. Questo a mio avviso incentiverà le imprese / artigiani che emettono fatture / ricevute a farle sempre e a chi di solito non ne fa, a farle per arrivare al più alto fatturato possibile in modo di avere la percentuale di trattenute più bassa. Cosa c'è di più bello che lavorare guadagnandoci parecchio e essere per di più in regola con il fisco. Per contro bisogna che ci sia la possibilità anche per l' utente di scaricare le ricevute ( elettricista, idraulico, pittore, muratore, ecc. ecc. ), cose che metti comunque nel 730 dell' anno dopo come le spese mediche ( e che sono soldi che ti ridanno subito ). Questo creerà una spirale di vantaggi per tutti, dal fisco, alle imprese, agli utenti e non ultimi ai lavoratori delle fabbriche perché incamerando più soldi lo stato oltre a migliorare i servizi, potrebbe abbassare le aliquote anche agli operai. In effetti sembra una cosa azzardata, ma se ci pensiamo bene ( e facciamo 2 conti… ). In attesa di un suo commento ( positivo o negativo che sia ) le porgo i miei più cordiali saluti. Gallusi Franco

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog