Cerca

L'umiltà è il principio dell'intelligenza ( La Bibbia)

Ci vuole un pò di autocritica,, di umiltà per ripartire, come ha saputo fare bene Berlusconi, ma a quanto pare noto che Rivoluzione Civile non ripartirà mai. il Movimento Rivoluzione Civile non ha saputo o voluto dare risposte alle domande della gente, su tematiche importanti. ad esempio, io che avevo sempre votato Rifondazione fino a quando c’era Bertinotti, poi ho sempre votato Di Pietro. Avevo posto una domanda molto semplice, che era questa, visto che Ingroia è magistrato come Di Pietro e De Magistris, ma nessuno dei tre mi ha risposto,.Ecco la domanda: va tutto bene quando a parlar male dei giudici è la sinistra? Alla fine neanche Sel mi ha risposto dove avevo deciso di spostare il mio voto e alla fine ho scritto al PDL, forse lì almeno una risposta l’avrei ottenuta e così è stato: Mi ha risposto l’On. Paolo Russo addirittura con un comunicato ansa inserito in i siti delle forze dell’ordine. Paolo Russo ha scritto:sostiene che “per certa sinistra i giudici sono bravi solo quando si accaniscono contro Berlusconi. In quelle occasioni guai a parlar male della magistratura indipendente ed imparziale: Se però a sparare a zero contro “ipocriti processi” è Ilaria Cucchi, candidata con il magistrato Ingroia va tutto bene. Il giudice può essere “ostile e negare l’evidenza dei fatti. Questa volta le vere vittime della mistificazione e della strumentalizzazione politica sono gli agenti della Polizia Penitenziaria ed a loro va tutta la mia solidarietà”. Adesso faccio un’altra domanda: Di Pietro, che una volta aveva tutta la stima delle forze di Polizia si è dimesso, La dirigenza dei Comunisti Italiani pure con Di Liberto che una tempo camminava a braccetto con tutti i sindacati delle Polizie da Ministro della Giustizia; , Rifondazione pure si è dimessa, questo significa essere uomini ed essere umili Solo da lì possono rivedere le loro posizioni. .I Verdi che un tempo ( prima di montarsi la testa per personalismi erano co-fondatori di SEL) si sono fermati ipocritamente su loro sito al 23 febbraio come se la cosa non la riguardasse pensando solo di conservare le poltrone all’interno del partitino “cespuglietto” anzi “piantina” persino De magistris che con una città di un milione e mezzo di italiani ha fatto prendere a Rivoluzione solo 40mila voti, non si è dimesso, Come non si è dimesso Ingroia. E’ Serietà questa? Sul sito di Rivoluzione si parla ancora di Bersani, grillo Berlusconi, come se stessero ancora in campagna elettorale. E? FINITA LA CAMPAGNA; SVEGLIATEVI. Autocritica ZERO: E statene certo che come non hanno risposto a me circa le dichiarazioni della Cucchi dopo la sentenza che ha SCAGIONATO la Polizia Penitenziaria, non risponderanno neanche alle domende che arrivano circa l’esclusione di Agnoletto che forse avrebbe portato il quorum vista la simpatia che aveva tra i giovani In questo nuovo partito di Rivoluzione Civile vedo molto snobbismo e presunzione, mi sembra di stare in un Tribunale dove le domande le possono fare solo i Magistrati. Mi dispiace solo per Di Pietro che a mio parere era di gran lunga molto più esperto di Ingroia. Prima Di Pietro mi aveva sempre risposto, adesso non l’ho ha potuto fare perchè non c’erano argomenti e doveva andare per forza dietro Ingroia, ma io sono convintissimo che circa le dichiarazioni della Cucchi, Di Pietro la pensa come me. O no? Forse non si saprà mai e la mia domanda avrà una risposta solo dalla destra a cui sono passato. Confesso che se c’era Renzi avrei scritto anche a lui ma mai avrei scritto a Bersani che di politica è più vecchio di Berlusconi ma continua a ignorare la democrazia, ossia la metà degli italiani votanti a favore di Berlusconi, continuando a mantenere una pregiudiziale che dopo il voto non ha più ragione di esserci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog