Cerca

Lettera a Silvio

Caro Silvio La Tua disponibilità alla soluzione della attuale ingovernabilità viene sdegnosamente respinta dal PD e dal suo Leader che preferisce dialogare con Grillo e da lui ricevere del “ morto che parla „ La sinistra italiana , e purtroppo non solo quella , Ti odia visceralmente , preferirebbe parlare con il diavolo invece che con Te . Rappresenti il male assoluto , l’incarnazione di Belzebù. Sei l’unico responsabile della loro mancata egemonia politica , sei quello che in più occasioni ha messo insieme buona parte di quel centro-destra , che a causa della sua litigiosa incoerenza , mette sistematicamente a repentaglio la maggioranza moderata del paese . Così facendo hai reso possibile più volte la vittoria elettorale contro la sinistra e relegarla al ruolo che meriterebbe : minoranza perenne . Sei l’incarnazione del peccato originale che non consente al popolo dei moderati italiani di accedere alla fonte battesimale della purificazione marxista . La Tua ingombrante presenza politica impedisce ai moderati italiani di svolgere il loro “ congresso di Fiuggi „ . La sinistra rappresenta “ il verbo “ , detiene gelosamente la verità , è la depositaria della cultura e del fascino che essa emana , è essa stessa la democrazia ed ha il diritto esclusivo di celebrarne la liturgia . Poi l’ultima l’hai fatta grossa , in questa campagna elettorale , dove incurante del loro immenso vantaggio , hai con protervia dimostrato che questi professionisti della politica , in quanto solo da essa traggono il sostegno economico , non sono altro che dilettanti incapaci e supponenti . La colpa dell’attuale ingovernabilità è solo Tua , se non avessi recuperato quei voti al Senato , avrebbero una solida maggioranza che avrebbe loro permesso di governare casomai con l’appoggio del Senatore a vita Monti , di eleggere un altro Presidente della Repubblica di sinistra , di offrire l’elezione del presidente di uno dei rami del Parlamento a Grillo insieme ad altre Presidenze varie e dulcis in fundo , ridurre alla fame gli italiani . Accettare la Tua disponibilità significa per loro riconoscere la Tua grandezza morale e politica , significa ancora darTi atto che la Tua presenza nella politica italiana è necessaria come la farina al pane . Purtroppo non meriti miglior considerazione da parte del centro-centrino di Monti che oggi , ha dichiarato anch’egli , dall’alto del suo inutile 9% che è meglio dialogare con Grillo che con Te. Ma caro Silvio la cosa che mi fa più imbestialire , è che i Leghisti ed in particolare Tosi e compagnia bella , si vergognano di aver fatto con il PDL l’ultimo accordo elettorale , sebbene attraverso quest’ultimo si beccano (immeritatamente) il Governatorato della Lombardia . Spero caro Silvio , che questo sia stata l’ultima trasfusione di sangue che gli abbiamo concesso , siamo stanchi di avere sempre in casa nostra una opposizione interna rappresentata di volta in volta dai vari Bossi , Casini , Follini ,Tabacci, Fini e via dicendo . E’ giunto oramai il tempo delle scelte difficili , per ridare vigore a questo Paese è necessario che si abbia il coraggio di operare una scelta che potrebbe anche relegarci al ruolo di meri oppositori , ma dobbiamo farlo per i nostri figli dobbiamo gettare le basi per rappresentare l’unico partito dei moderati capace da solo di realizzare il bene del nostro Paese per come noi lo sogniamo . Maurizio Bizzarro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog