Cerca

A proposito di falsi invalidi

Gentile Direttore, sono sconcertata, a dir poco, sulle ultime notizie dei falsi invalidi, perlopiù ciechi. Soprattutto mi prende un nodo alla gola pensando a quando mio marito ha dovuto sottoporsi a visita medica fiscale per vedersi riconosciuta in anticipo di qualche mese la SUA pensione, in seguito a malattia conclamata - carcinoma dell' esofago. Pensi un po' che la Commissione preposta alla valutazione della patologia ha ritenuto di farsi "mostrare", oltre alla documentazione medica ospedaliera francamente incontestabile, il tubo portatile della digiunostomia che lo accompagnava ahimè sempre per potersi nutrire. Mio marito è deceduto due anni fa. Si vergognino gli schifosi falsi invalidi e le relative vergognose commissioni. Non ho parole, solo lacrime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog