Cerca

Redattori a a scuola

Caro Direttore innanzittutto volevo esprimere il mio consenso e tutta l'ammirazione per il vostro quotdiano che leggo sempre in versione online e spesso in cartaceo. Recentemente, devo dire, che trovo molti altri organi di infoamrzione "svenduti", ribadisco svenduti non venduti, alla propaganda "rossa". La gente, ormai è stufa, e non siamo tutti ciechi, come poteva accadere qualche decennio fa, sicuramente molti di noi possono dare lezioni ai nostri rappresentanti politici, monti in primis, il traditore della patria. Pertanto vorrei che i signori (e lo scrivo con la s minuscola) che pretendono di rappresentarci, capiscano che non abbiamo più le fette di salame sugli occhi e sarebbe ora, di rimboccarsi le maniche e fare qualcosa per il paese, invecfe di continuare a "scannarsi". Grillo & company si sono elevati al grado di cavalieri della patria, ora vogliamo vedere i fatti, altrimenti a casa voi prima degli altri. Il programma del M5S è indubbiamente valido, ma ogni persona sensata, a partire dall'operaio fino a giungere alla mente illuminata, anche in stato di "sbornia" avrebbe potuto redigere una serie di intenti come quelli. Ragazzi, l'esame è appena cominciato, ora basta alle ciance ed ai comizi in piazza e giù la schinea... è ora di lavorare! Grazie dell'attenzione e buon lavoro! S.T.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog