Cerca

buon senso

E' quello che serve in questo momento. BERSANI, ha la possibilità di diventare l'uomo che riesce a risolvere questa crisi in modo brillante e passare alla storia per uno statista. berlusconi non lo si distrugge, per vari motivi, in nessun modo. la soluzione migliore è quella di metterlo in una posizione non nociva ed allo stesso tempo di garanzia per un governo duraturo, la presidenza della repubblica. il ruolo istituzionale, lo mette fuori da ogni gioco politico ed allo stesso tempo sarebbe garante per un governo. al senato uno dei detrattori potenti dela coalizione del centrosinistra, garantirebbe una pace all'interno della sua coalizione ed alla camera una figura del centrodestra. questà sarebbe una soluzione di partenza pacifica per garantire una lunga durata ad un governo a guida bersani, con un esecutivo formato pariteticamente fra i due schieramenti, di uomini capaci ce ne sono in entrambi gli schieramenti, ne verrebbe fuori un governo moderato ed allo stesso tempo capace e duraturo che allo stesso tempo terrebbe fuori dai giochi il movimento dei grilli che, data l'incapacità dei ragazzi, per lo più inesperti esoggetti a seguire le direttive del capo, risulterebbero al quanto inestistenti. questo governo va a fare tutto quelle cose necessarie al paese tirandolo fuori dalla crisi. lui diverrebbe un presidente autorevole all'interno dell'italia ed anche a livello internazionale. per i prossimi 5 anni governarebbe senza problemi ed alla fine ne avrebbe un successo personale ed una alta visibilità per il suo partito che andrebbe a governare una successiva legislatura senza avversari in quanto i grilli si disintegrano a causa di un buon governo e si troverebbero un centrodestra che privo di un berlusconi non riuscirebbero a contrastare la campagna elettorale del centrosinistra. risultato: prederebbe quattro piccioni con una fava. riabilita la sua persona, fa fuori i grilli, fa fuori il centrodestra e berlusconi, fa grande il centrosinistra. teniamo presente che berlusconi alla fine del mandato non avrebbe più le forze per altre competizioni elettorali. per bersani non ci sono vie alternative se non vuole essere distrutto anche egli da berlusconi ci si deve alleare. il cav. mantiene i patti e tutti gli altri che mirano a posizioni di potere, tenendosi nascosti, saranno costretti ad accettare qusto progetto, pena la fine della carriere politica come fini ed altri, che pur di distruggere il cav. sono finiti distrutti, essi stessi. una alleanza di questo tipo porterebbe anche ad una pace sociale nel nostro paese e fra le istituzioni che in questo momento non danno il meglio di loro. tutti contro tutti. BERSANI OSA E NE USCIRAI VINCITORE. SI APRIREBBE PERSINO LA POSSIBILITA DI FINIRE ALLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA PER MERITI, SUL CAMPO. NESSUNO OSEREBBE TOGLIERTI QUEL RICONOSCIMENTO. OSA BERSANI E SALVA QUESTA ITALIA CHE NON HA BISOGNO DI UNA GUERRA CIVILE, IN ALTERNATIVA ALLA SOLUZIONE DI PACE.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog