Cerca

basterebbe chiedere ai bambini

Signor Direttore con una email inviata alle scuole materne ed elementari milanesi, sia statali sia private, dal teatro Litta di Corso Magenta si invitano i bambini dai 3 agli 8 anni ad assistere allo spettacolo “Piccolo Uovo” nelle mattinate del 12 e 13 marzo. La risposta è stata positiva tanto che faranno due repliche a Milano. Lo spettacolo è tratto dal libro “Piccolo uovo” di Francesca Pardi, lesbica con 4 figli, e racconta di famiglie diverse da quella tradizionale: famiglie allargate, famiglie con un genitore solo, famiglie con figli adottati, ma anche famiglie con due mamme o due papà. Famiglie “diverse” ma, racconta lo spettacolo, diversamente felici perché non c’è una forma preferibile. E' evidente come si voglia parificare la famiglia naturale ad altre forme, ma basterebbe chiedere ai bambini per sapere se desiderano vivere con mamma e papà o con altri. Come al solito si chiede ai bambini di adeguarsi ai desideri degli adulti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog