Cerca

la deriva del polulismo

caro direttore, le recenti vicissitudini politiche hanno messo in luce un reale pericolo che ormai pervade tutta la nostra nazione : il populismo nascente di Beppe Grillo ormai manda i segni inequivocabili della tendenza tutta italiana di rincorrere falsi ideali , barocche teorie e un miscuglio di idee non omogenee,confusionarie e spesso contraddittorie.- Ormai gli ingredienti ci sono tutti: scontento popolare, anti politica, la casta e soprattutto la crisi economica che gioca un ruolo importantissimo nei sentimenti di tutti.- Ed ecco che gli elementi della tempesta perfetta si stanno aggregando rischiando di abbattersi impietosa su di noi ignari e non consapevoli di essere forse ritornati al 1920.- La storia si ripete ma nulla insegna !! La similitudine della situazione di oggi è singolarmente uguale a quella di quegli anni : contrapposizione politica, crisi economica, povertà, disoccupazione e miseria.- Che sia arrivato il momento del tramonto per la nostra democrazia?? Con quello che si sente in giro è assolutamente possibile che un gruppo di scalmanati possa organizzare una novella “marcia su Roma” i cui esiti porterebbero al tramonto della nostra costituzione e della nostra democrazia.- Al di la di ogni appartenenza politica , questo problema non è stato messo sufficientemente in luce da coloro che per professione creano opinione mi riferisco a giornali, media e mezzi di comunicazione; non odo alcuno levare la voce per rendere chiaro ed alto questo segnale.- Chi scrive è una persona ormai vicina agli 80 anni, mi chiedo se lei può fare qualcosa affinché questo sia sentito da tutti .- Con rispetto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog