Cerca

Un'infiltrata?

Quanti posti di lavoro persi nelle industrie conciarie ed alimentari dovremo imputare alla dissennata furia animalista della deputata Michela Brambilla, che, dopo la campagna savonaroliana contro le pelli, ora propone addirittura il divieto di consumare carne di cavallo? Come ci si può fidare di una tale talebana ? Per non parlare delle conseguenze igieniche della promiscuità con gli animali da lei sostenuta e imposta nei luoghi pubblici quando il suo partito era al governo. Assaltare una pellicceria o una macelleria equina sarà considerata un’azione lodevole? Le varie componenti del Popolo della Libertà possono convivere solo a una condizione: che sia chiaro a tutti che Libertà è il rispetto delle convinzioni altrui. Michela Brambilla vuole conculcare la libertà di amare più gli esseri umani degli animali: Berlusconi, che ci fa nel PdL?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog