Cerca

cristallizzati

egregio direttore, leggo tutti i giorni il suo quotidiano, non rappresenta propriamente il mio modo di intendere la politica, ma lo trovo un giornale scritto in modo intelligente e quindi lo apprezzo. Detto questo devo purtroppo notare che l'atteggiamento riguardo ai 5s è sempre molto poco rispettoso, sembra che vogliate far passare il messaggio che un giovane con lo zainetto possa solo proporre leggi riguardanti le droghe leggere, la play station. i nuovi up o il calcio. Criticarli è legittimo, ma in questo caso non teniamo conto delle loro potenzialità e delle istanze innovative di cui sono portatori, alcune delle quali completamente condivise dalla gente normale. Sicuramente il loro atteggiamento nei riguardi della stampa italiana dovrà cambiare, ma sarebbe un grosso errore pensare che questa apertura possa significare sedersi a porta a porta o a ballarò per parlare con i soloni di cose vecchie e delle vecchie dinamiche della politica che ci hanno portato allo stato in cui siamo. Si deve resettare tutto, pensare che l'approccio deve essere diverso, dimenticarsi i soliti giochi di potere finalizzati all'ottenere vantaggi personali. Volete insegnare a tutti come ci si deve comportare, dimenticando che i giovani possono insegnarci molto e qualche volta sarebbe bene ascoltarli e non pretendere che si adattino allo schifo che abbiamo preparato per il loro futuro. Il futuro è loro, la società che costruiranno per se stessi e per le generazioni future sarà una loro responsabilità, non saranno certamente Veltroni, Berlusconi, Maroni, Pannella o La Russa ad aprire loro le porte del nuovo paese nel quale vivranno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog