Cerca

CRISI ECONOMICA = PRODI

Gentile Direttore, BASTA trastullarci con le responsabilità varie e controverse, ma sempre fasulle, della crisi economica italiana ed europea. BASTA attribuirne la colpa a Berlusconi o alla finanza virtuale, con i suoi giochini di borsa e con la sua altalena dello spread, o al Gabibbo ... La vera causa del disastro economico che sta arrivando è solamente il crollo della nostra produzione e del commercio ! E di ciò i veri e soli responsabili si chiamano PRODI e CIAMPI ! Con la loro apertura al mercato CINESE, hanno svenduto l'italia !!! Ed hanno aperto la via alle "delocalizzazioni estere" del lavoro italiano !! Anche Mario Monti (che a vederlo e sentirlo sembra il figlio meno dotato di Prodi) ha una parte di colpa per aver depresso ulteriormente i consumi caricandoci di ulteriori gabelle non avendo ridotto neppure di un euro l'oscenità dello spreco di denaro pubblico ed avendo "stoppato" sul nascere l'attuazione della norma sui "costi standard" delle Regioni, senza spiegarcene il motivo segreto. Ricordo il mio sgomento quando nel 2006 in campagna elettorale sentivo Prodi dichiarare che l'italia doveva diventare "la porta d'ingresso della Cina in Europa" ... ricordo la mia indignazione di fronte ad una proposta così imbecille e suicida ... ricordo la rabbia nel sentir definire Bossi un "cretino con proposte da medioevo" perchè, unico, proponeva i "dazi" contro una simile concorrenza sleale. Il disastro di oggi era facilmente intuibile allora ... ma molti italioti hanno voluto a governarci questo losco personaggio, che anche nel passato aveva distrutto tutto ciò che aveva artigliato con le sue flaccide mani (ricordiamo anche l'affare Telkom Serbja ... negli "affari" in perdita ha superato persino Fini, il che è tutto dire !) per poi arricchire stranamente ! Le fabbriche ed i negozi chiudono ... ora quasi tutti i beni di consumo hanno il marchio "made in China" ... e noi li acquistiamo, ma fra un po' di tempo non ci saranno più neppure i pochi soldi per comprare cinese !!! E' tempo che qualcuno finalmente la dica, questa verità. Dopo di che, per questi loschi personaggi non prevedo un buon futuro, dovunque essi fuggano. Gigi Speroni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog