Cerca

analisi

buonasera Direttore, le scrivo perche' la reputo una persona di qualita’ e perche' spero sia come il nome del giornale che dirige "LIBERO" di pensare, di scrivere forse meno(sembra). le scrive un elettore del centro destra che da 7 anni non partecipa al voto perche' non si sente rappresentato dignitosamente. di questi ultimi anni le fortune del centro-destra sono legate senza ombra di dubbio al cavaliere ma senza dubbio sono legati a Berlusconi gli insuccessi, la polverizzazione totale di un centro-destra, la situazione di un paese che se facciamo un passo al ’94 gia’ era gravemente malato ed oggi lo e’ maggiormente. Ora io che ho creduto e difeso quelle idee quando erano fortemente minoranza mi sento oggi disorientato, incredulo ed incazzato dal fatto che un’intera idea e’ stata cestinata e priva di futuro, senza progetto ne’ leader. Io amo questo paese e sono convinto da 40 anni che solo l’alternanza evitera’ patologie gravi un paese che mai, ha visto vere riforme dello stato e della societa’ ma sarebbe ora che anche chi scrive come lei dica la parola fine ad un periodo finito da tempo, culminato da quando un’intera classe dirigente, senza testa, per aggraziarsi il capo si e’ alzata in piedi in parlamento dichiarando che qualcuno era la nipote di qualcun’ altro, cervelli totalmente all’ammasso dirigenti locali e nazionali, consiglieri regionali ed europei in totale silenzio quindi totalmente complici. Questa la chiama liberta’ ? questo lo chiama futuro ? questa la chiama classe dirigente ? Il centro destra e’ finito ed e’ stato ucciso da chi l’ha costruito gia’ da tempo, un’intero paese, un’intero pensiero deve essere ricostruito ed un centro-destra moderno ed europeo lo deve fare attraverso un’analisi spietata ma reale di quello che e’ stato questo ventennio e dopo avra’ non solo la coscienza ma la legittimita’ a ripresentarsi davanti al popolo sovrano . Riassumendo o le varie anime del paese che vanno dai laureati a quelli “normali” decidono di dare vita a qualcosa di nuovo ma costruito attorno ad idee rivoluzionarie e su basi solide oppure…………………………………. Finche’ il berlusconismo non sara’ cestinato dal centro-destra ma questo compito sara’ delegato ad altri non potremmo secondo il sottoscritto ricostruire qualcosa di credibile. Buon lavoro. Alessio Bianchini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog